La Bici

“Sin da bambina ho nutrito due passioni la poesia e le due ruote…” così si presenta Anna Maria Frullani, romana, che ha voluto donarci una sua poesia dedicata alla bicicletta…

Appuntamento a cura dei nostri collaboratori e amici, per approfondire, per scoprire progetti, idee e molto altro ancora… La partecipazione è aperta a tutti, è sufficiente scriverci a info@bradipodiario.it

Mi chiamo Anna Maria Frullani, abito a Roma, e sin da bambina, ho nutrito due passioni: la poesia e la due ruote. Ho scritto molte poesie nel corso del tempo, ma non ho mai pensato – chissà perché – di dedicarne una alla mia amata bici. Ora però, dopo averlo fatto, mi sento appagata. Come si dice: meglio tardi che mai! Perché l’ho scritta? Semplice: per regalare il meritato “Oscar” alla mia preziosa amica, la mia due ruote che in tanti anni insieme, pedalando, ora in discesa, ora in salita, ha dato vita alla mia vita. Buona lettura…

La Bici

Se anche tu, come me, ami tanto la bici,

saprai di certo cosa vuol dir spensieratezza

e avrai anche scoperto la gioia che si prova

quando con il naso in su e con i capelli al vento

riesci a gustare quella gradevole sensazione

che la libertà ti da.

E’ allora che senti di volare, superando senza

sforzo la salita e sali sempre più in alto, fino a

toccare il cielo con le dita.

Ti rendi conto così di quanto è bella la vita.

Quanti ricordi che ci fai rivivere!

Quanti chilometri abbiamo percorso insieme e quante cose meravigliose

ci hai permesso di vedere.

Quante incursioni, quante risate,

quante gite al mare, quante pedalate

sulle lunghe strade infuocate!

Tutto questo non si può dimenticare.

Ero ancora bambina e tu, amica bici

eri già con me. Ti tenevo accanto al 

letto, ti accarezzavo prendendomi

cura di te, proprio come fa una mamma

con la sua piccina. Non ho dimenticato neppure

i capitomboli fatti appena ho imparato a pedalare.

Ah! Bici mia, mia dolce e inseparabile compagna, 

se tu potessi parlare! Ne avresti di storie

e di avventure da raccontare! 

REDAZIONE

Foto: Anna Maria Frullani – pixabay.com

Bradipo Reporter ritorna lunedì 15 giugno

One Comment

  1. . Guido Reply

    Carissima Anna Maria, condivido la tua passione… La bicicletta! Nelle tue parole si capisce l’amore che hai per lei; la tua bicicletta. Come te anch’io me la coccolo, pulendola, lucidandola, ingrassandola e dedicandogli tutte quelle piccole attenzioni che si merita perche’ senza di lei ci sentiremmo perduti. Un caro saluto e un ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.