Simona E La Radio

Vi presento Simona Adele Marazzi… una colonna delle radio milanesi… inizia a frequentare gli studi radiofonici da giovanissima… parlare al microfono è diventato il suo lavoro…

Ciao a tutti e bentornati su queste “libere pagine”. Maggio ha tra i suoi frutti di stagione le ciliegie e siccome il detto recita “una ciliegia tira l’altra” dopo aver conosciuto Franco Lazzari, ecco un’altra preziosa testimonianza. Vi presento Simona Adele Marazzi per gli amici “Simona” che è stata anzi direi, è sempre, una colonna delle radio milanesi. Infatti solo una milanese doc poteva far conoscere le potenzialità delle radio della sua città. Da giovanissima inizia a frequentare gli studi radiofonici dove si respira l’aria di novità e libertà. Da allora la passione di “parlare” al microfono è diventata sempre più il suo lavoro.

Il primo amore dell’etere è stata RBC ma la sua bravura l’ha portata a percorrere gli ultimi decenni sulle radio più importanti. La musica e il ballo amati fin da giovane sono state l’altra passione che parallelamente Simona o “la Marazzi”, come veniva simpaticamente chiamata negli studi, ha coltivato e che le hanno permesso di tenersi aggiornata sulle mode e sui locali. Se aggiungiamo poi la simpatia e l’allegria innate, la descrizione della nostra si completa. Non conosco Simona di persona ma le testimonianze di amici e gli innumerevoli articoli che le sono stati dedicati anche recentemente dimostrano che lei con la voce ci sa fare! Se non fosse stato così perché Radio Caroline, Radio Gi Emme, Radio Montestella le avrebbero dato il giusto spazio nelle fasce mattutine e poi a seguire in altri orari? Ma questo è nulla se pensiamo che le più importanti emittenti di Milano diventate ormai network nazionali hanno visto tra i DJ vip anche Simona.

Ecco spiegarsi trasmissioni come Morning Show oppure altri contenitori dove la cultura e la musica ma anche il mondo dell’arte venivano illustrati tramite la sua, sempre bella, voce. Radio Peter Flowers, Radio Milano International / One o One network, Radio Capital sono state le ultime emittenti che hanno visto Simona protagonista dell’etere. Poi una pausa per dedicarsi alla famiglia mantenendo però un collegamento con i media attraverso la pubblicità e altre attività simili. Ma si sa che la radio è una “splendida malattia” anzi una “superpassione” come dir si voglia ed allora ecco arrivare Radiopassioni dove lo showmen nonché padre dell’iniziativa, l’amico Franco, l’accoglie come ospite e poi le propone di fare un po di strada assieme conducendo una parte delle puntate.

Ma sono sicuro che Simona non si fermerà e riceverà altre offerte, scommettiamo? Siccome, vista la mia età, rimango un vecchio appassionato analogico io scommetto vinili e musicassette… a proposito oltre ai dischi sapete che la musica tramite cassetta sta ritornando di moda? Ma questo potrebbe essere l’argomento di un altro articolo! Ritornando a Simona cosa dire altro se non quello di farle gli auguri per un prossimo venturo ritorno in grande stile alla radio? Magari anche in video visto che i network radiofonici hanno oltrepassato il suono e il web approdando in tv tramite i canali digitali. Se è vero infatti che le “nuove leve” degli speaker danno brio e velocità al mondo dei media la qualità e l’esperienza di persone come la Marazzi danno invece il sigillo della professionalità! Quindi ciao Simona ed arrivederci sulle onde radio d’Italia. Per concludere ecco il brano dedicato a te, spero ti piaccia! Con gli amici lettori di bradipodiario e di “Libere Frequenze” ci ritroviamo il mese prossimo, come sempre buon ascolto….

ANTONINO DI BELLA

Foto: Simona Adele Marazzi

Libere Frequenze ritorna 18 giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.