Vagare Con La Mente…

Che cos’è un podcast… una vecchia storia di un paese dove qualcuno smise di crescere… il primo uomo a circumnavigare il mondo è stato uno schiavo? E’ per finire una storia di calcio e sulla sua liturgia laica, queste le proposte di Ettore in questo periodo di “rimanete tutti a casa”…

Ettore è un giornalaio o se preferite edicolante, il suo chiosco è situato a pochi passi dalla fermata di un tram, in una zona semi centrale di una grande città. Dalla sua postazione, come fosse affacciato a una finestra, vede ogni giorno passare centinaia di persone, altrettante si fermano per acquistare quotidiani o riviste o anche solo per dare un’occhiata alle copertine. Ettore, sfoglia decine di giornali e periodici ogni giorno, ma non si accontenta del cartaceo, ama navigare con il suo computer portatile alla ricerca di fatti e approfondimenti che spesso non hanno spazio sui mezzi d’informazione cartacei. Ettore, è un personaggio scaturito dalla mia fantasia, e nel mio immaginario lo vedo scegliere ogni quattro settimane le quattro notizie che l’hanno maggiormente colpito e inviarle alla nostra mail…

Ettore ha saltato lo scorso appuntamento, la giustificazione è stata la seguente: in questi giorni su tutti o quasi i giornali si parla di una cosa sola, del Festival di Sanremo, dei suoi presunti scandali, dei suoi presunti plagi, di veri – o creati ad arte – litigi, di cachet da capogiro, quindi preferisco fermarmi un giro. Sono passate quattro settimane e dall’ubriacatura sanremese siamo passati al Corona Virus, e a tutte le limitazioni nella nostra vita quotidiana, e Ettore ha inviato questo messaggio: non con senza difficoltà vi propongo la lettura di quattro articoli, che mi auguro vi regaleranno alcuni minuti di svago, e fuori da “virus minuto per minuto”.

La prima proposta è quella di conoscere la storia del podcast, un nuovo modo di raccontare e fare informazione sempre a portata di mano, l’articolo La rivoluzione dei podcast a firma di Esperance H. Ripanti è tratto dal settimanale delle chiese evangeliche Riforma. Per il secondo articolo, ci propone di varcare il confine, per addentrarci in Svizzera, esattamente a Samnaun, un comune di qualche centinaio di abitanti al confine con l’Austria. Appartiene alla Svizzera, ma fu isolata dal resto del Paese fino a poco più di un secolo fa, quando finalmente fu costruita una strada. La storia dal titolo Viaggio nel paese degli otto nanetti è tratto da tvsvizzera.it

E se il primo uomo a circumnavigare il mondo fosse stato uno schiavo? Questa è la storia del malese Enrique, acquistato da Magellano quando aveva 14 anni come schiavo durante l’assedio di Malacca, e infine diventato suo interprete. Secondo molti storici è stato il primo uomo a circumnavigare il mondo tornando al suo punto di partenza. Tutto questo in nell’articolo a firma di Martino Pedrazzini, con le illustrazioni di Gabriele Vergani, tratto dal sito Frontiere News. In queste settimane, dove uno dei momenti sacri degli italiani – e non solo – è stato quasi del tutto cancellato, Ettore vi propone la lettura di un libro – La gioia fa parecchio rumore scritto da Sandro Bonvissuto e pubblicato da Einaudi – e di conseguenza un articolo dal titolo Sulla liturgia laica del calcio, tratto dal sito Dinamo Press.

PS: per leggere gli articoli e per visitare i siti cliccate sulle parole colorate

GIUSEPPE RISSONE

Foto: Laura Rissone – wikipedia.org

L’Edicola Di Ettore ritorna giovedì 9 aprile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.