L’Uomo Del Festival E I Festival Per La Gente

Eccoci all’appuntamento di questo maggio “invernale” – anche per il Tigullio – di Gente di Riviera. Appena concluso il Riviera International Film Festival di Sestri Levante mi accingo ad informarvi su altre manifestazioni, però tornando al Festival ecco i vincitori: Sons of Denmark del regista danese Ulaa Salim mentre nella sezione documentari vince “Chasing the Thunder” di Mark Benjamin e Marc Levin, premiato anche dalla Student Jury. Ricordo che gli organizzatori sono stati Stefano Gallini-Durante e Vito D’Onghia rispettivamente presidente e direttore esecutivo.

Vi voglio presentare, quello che per me è stato “L’uomo Festival” e cioè Massimo Santimone. Vi chiederete: ma chi è costui? Intanto un amico ma aldilà della mia valutazione Massimo è stato “l’anima” del Festival. Sempre presente e disponibile ha introdotto i documentari e i film in concorso con una particolare sensibilità. Questa gli deriva dalla sua passione per il mondo del cinema. Il suo lavoro principale sarebbe quello di tassista “on the road sulle strade di Genova”, come ama definirsi, ho usato il condizionale perché come spesso succede un hobby diventa anche uno stile di vita e un secondo lavoro. Si diploma in sceneggiatura presso la Scuola d’Arte Cinematografica di Genova, ama la sceneggiatura e con questa attività ha vinto diversi premi negli Stati Uniti è inoltre autore di videoclip e fa lo speaker di programmi radiofonici. Nel Tigullio conosciamo la sua voce perché ogni sabato conduce il programma “Ciak si cinema XL” sulle frequenze di Radio Aldebaran. Ma solo nel vederlo muoversi al Festival tra registi attori e produttori si capisce che il suo futuro nel mondo del cinema è segnato da quel successo che arride solo a chi ha passione per la pellicola. Ecco perché gli auguro tante soddisfazioni professionali!

La terza edizione del Festival ha portato non solo a Sestri Levante ma anche nel Tigullio tanto turismo di qualità che si riflette anche sulle altre località con operatori e albergatori a registrare un aumento delle presenze. Proprio per incrementare questo turismo culturale a Chiavari si svolgerà alla fine di questo mese, per la precisione dal 30 in poi, il Festival della Parola che arriva alla sua sesta edizione. La parola chiave è Dialogo”, quattro giorni di spettacoli incontri e dibattiti che saranno dedicati al genio e alla capacità di visione, ricordando Lucio Dalla e Leonardo. Ecco un buon motivo per venire a questo appuntamento e cioè quello di diventare protagonisti di un confronto che non è solo con gli artisti ma che coinvolge tutti perché la “parola” è qualcosa che ci viene dato perché venga ritrasmessa a chi ci sta intorno. Quindi ci vediamo fino al 2 giugno nelle piazze di Chiavari. Se poi volete altre emozioni potete rimanere in zona perché sempre a Sestri Levante il 6 giugno ritorna l’Andersen Festival. Nato nel 1967 come concorso letterario Premio Hans Christian Andersen Baia delle Favole, dedicato alla letteratura per l’infanzia in particolare alla fiaba inedita, diventa nel 1998 un festival a complemento ed estensione del premio letterario. Un festival innovativo che ha fatto della mescolanza di generi e suggestioni la sua particolarità. Vi troverete al centro di spettacoli musicali e sfiorerete l’atmosfera del teatro di strada con artisti provenienti da mezzo mondo. Insomma ancora altri momenti di festa che attendono di essere vissuti da voi cari amici… e poi c’è il mare, cosa volere di più? Ci vediamo in Riviera allora!

ANTONINO DI BELLA

Foto: Antonino Di Bella – Giuseppe Rissone

Gente Di Riviera ritorna mercoledì 12 giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.