Lo Spirito Delle Cose

di Umberto Sopa leviedellaguarigione.it

Edward Uccello Buono, indiano d’America, la spiritualità tramandata da una generazione all’altra

 

Edward Uccello Buono era un indiano d’America della tribù degli Hidatsa, realmente vissuto, e ha raccontato con le sue parole questa breve storia, raccolta insieme ad altre in un volume pubblicato nel 1956 col titolo “Sul Sentiero di guerra” (a cura di Charles Hamilton). Ci racconta in prima persona la spiritualità indiana, come era vissuta e tenuta viva nelle storie tramandate da una generazione all’altra. Esiste una dimensione spirituale che pervade tutte le cose, anche quelle che noi chiamiamo inanimate, ma che evidentemente per loro erano “animate”. Con il genocidio della civiltà indiana la catena di trasmissione di questa visione del mondo tra generazioni si è interrotta. Può ancora essere raccolta e riproposta come documentazione, frugando fra vecchie carte, ma è difficile pensare che da qualche parte qualcuno abbia raccolto questa eredità di pensiero come spiritualità sentita e praticata; forse qualcuno c’è perché il mondo è grande e ha tanti luoghi reconditi, ma la società umana ha soppresso senza molti scrupoli la civiltà dei nativi americani. Così Edward Uccello Buono degli Hidatsa ci ha raccontato con le sue parole autentiche la spiritualità di quel popolo oggi estinto.



 Il Contastorie ritorna giovedì 19 maggio


Sostieni le nostre attività, clicca sull’immagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.