Il Pittore Dei Briganti

di Umberto Scopa  Umberto Scopa


I pittori un tempo facevano tanti mestieri… uno di questi era il reporter di guerra

——–

Ho trovato il manoscritto di questo lungo racconto dentro un involto di stoffa riposto in un cofanetto d’avorio istoriato di un mio trisnonno, pittore, perdigiorno, sedicente “tuttofare”, ma per la mia trisnonna un “nientefare”, che fu processato per brigantaggio nel 1862 nella prima Italia post unitaria, e ovviamente assolto. La storia mi ha catturato subito e la volgo volentieri in audiolettura. Chi è dunque questo pittore dei briganti che ci lascia questa sua lontana memoria? È risaputo che un tempo i pittori facevano tanti mestieri che poi la diffusione della fotografia gli avrebbe tolto. Uno di questi era il reporter di guerra. Al seguito degli eserciti documentavano con la pittura la vita militare e le battaglie. Qui sentirete dunque l’amara memoria di un pittore di guerra al quale capita un’avventura davvero paradossale dopo la cattura da parte dei briganti nell’Italia preunitaria. Sono solo 52 minuti, meno di un film. Buon ascolto



  Il Contastorie ritorna giovedì 12 maggio


Sostieni le nostre attività, clicca sull’immagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.