Il Cinema In Riviera

Questo è un appuntamento speciale di Gente di Riviera, per la prima volta sarò il vostro inviato al Riviera International Film Festival che si tiene a Sestri Levante dal 7 al 12 maggio. Dal 2017 nel Tigullio abbiamo, direi finalmente, un festival dedicato ai giovani registi under 35 protagonisti del cinema indipendente. Ma a questo si aggiunge la formula dei Masterclass curata da importanti “addetti ai lavori” che condividono le proprie esperienze professionali e si confrontano col pubblico. La cerimonia si è aperta col Red Carpet presso il Cinema Ariston che condivide la location della manifestazione assieme all’ex Convento dell’Annunziata sulla baia. Film e documentari sono quindi in gara e provengono da tutto il mondo con due giurie composte da assolute eccellenze per un festival giovane, organizzato da giovani e rivolto ai giovani. Pochi festival in Italia – racconta Stefano Gallini-Durante, presidente e fondatore del Riviera International Film Festival – hanno la fortuna di poter annoverare professionisti di calibro mondiale in giuria. Avremo sia assolute eccellenze come Eddy Moretti, Nils Hartmann e J. Miles Dale, sia la nuova generazione che avanza, con Elisa Fuksas e Yalitza Aparici.

Quest’ultima, vicina all’Oscar all’esordio sul grande schermo con “Roma” di Cuarón, andrà a comporre con Elisa Fuksas e Vincenzo Venuto la Giuria Documentari, presieduta da Eddy Moretti mentre a comporre la Giuria Film, presieduta dal Premio Oscar 2018 per “La Forma dell’Acqua” J. Miles Dale, ci sono Nils Hartmann (Direttore delle Produzioni Originali Sky), Silvia Locatelli (giornalista di Elle), Cristina e Josephine De La Baume. La fatica maggiore l’hanno sicuramente fatta gli ideatori come Vito D’Onghia direttore esecutivo e co-fondatore del festival che assieme a Gallini-Durante e all’anima del Festival Massimo Santimone, hanno visionato un centinaio di film e prodotti cinematografici e selezionati i dieci che verranno proiettati durante il RIFF 2019. Un’edizione che oltre a presentare più pellicole al pubblico italiano, alcune delle quali fuori concorso, porta in scena diversi eventi come il viaggio tra cinema e letteratura con Maurizio De Giovanni all’incontro con l’influencer Paolo Stella, passando dalla conferenza con Nicolò Govoni, Valeria De Vellis e Martina Colombari e da una giornata interamente green. Il film della giornata iniziale infatti è stato proiettato con l’ausilio dell’energia eolica prodotta a Portofino grazie a generatori posti sopra il borgo. Questo ponte immaginario tra Sestri Levante e Portofino riunisce il golfo del Tigullio e le sue località in un progetto di turismo culturale che può portare buoni frutti a tutto il territorio. Quindi… auguri Riviera International Film Festival… e se passate dal Tigullio cari amici vi aspetto!

ANTONINO DI BELLA

Foto: Riviera Film Film Festival

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.